[logo]  
[home page]Home   |    [preferiti]Preferiti   |    [evento]Segnala evento   |    [notizia]Segnala notizia
 
[Trevisan Confezioni Fioccano gli sconti]
Home :: Città :: Storia :: Arte, musica e cultura
Arte, musica e cultura

Portogruaro città d'arte. Portogruaro e la musica. Portogruaro e la storia. Chiunque metta piede nella città del Lemene si stupisce. Vengono in mente, lì per lì, i mille centri storici di altrettante città italiane. Che parlano di passato. Che vivono un presente a misura d'uomo con i caffè dove ancora ci si può sedere, con le osterie dove ci si incontra davanti a un bicchiere di vino, con la tradizionale passeggiata all'ora canonica lungo il listòn. Eppure a Portogruaro si respira un'aria diversa. Un'aria ricca di suggestioni sulle quali nessuna, per ora, ancora predomina. Resta intatto il prezioso vantaggio, strano a dirsi, di non poterla racchiudere in un'etichetta. Resta il gusto, raro al giorno d'oggi, di poter scoprire i tanti volti di una città non ancora costretta all'interno di un marchio. Non è "la città di..." ma è la città di molte cose assieme. E' la città di Luigi Russolo, dell'intonarumori e della musica futurista. Luigi Russolo, profeta dello sperimentalismo musicale italiano ed europeo del '900, nacque a palazzo Venanzio, in via Seminario. E in via Caour, qualche metro più in là, aveva passeggiato sotto il porticato del Collegio Marconi Lorenzo Da Ponte, allora vicerettore del seminario, ordinato prete a Portogruaro nel 1773, l'illustre librettista di Mozar. Una vocazione musicale che continua: oggi, sede principale ancora il Collegio Marconi, da agosto a settembre risuonano in città centinaia di giovani musicisti provenienti da tutto il mondo.
E basta poco per tornare sui propri passi, lasciare alle spalle Lorenzo Da Ponte e aprire, inveve, la porta del Museo Nazionale Archelogico ed entrare a piè pari tra le vestigia dei tempi antichi: dalla statuetta in bronzo di Diana Cacciatrice, emblema del Museo, al Seminatore, un altro reperto in bronzo trovato a Marina di Lugugnana, simbolo del Gruppo Archeologico del Veneto Orientale. Nel giro di pochi passi insomma, molte le suggestioni. Alla fine, certo, la bellezza di un centro storico che conserva in tutto ciò che si può osservare il fascino del passato: il municipio trecentesco (1372/1380), il pozzetto di Giovanni Antonio Pilacorte (1494) che sulla pietra ha scolpito il campanile e le due gru (il più antico simbolo della città), il campanile romanico pendente, la loggia della Pescheria, i due Mulini sul Lemene, i palazzi, i portici, gli affreschi nelle chiese. A qualche chilometro dal centro l'Abbazia di Summaga del XII secolo, costruita su di un precedente antico sacello, oggi sotto il campanile.
E ancora Portogruaro luogo letterario ricordato da Ippolito Nievo ne "Le confessioni di un Italiano" e ai cui "ingegni sottili" ah dedicato un sonetto Carlo Goldoni. Ma sopratutto un luogo che affascina: lo dicono scrittori, poeti, pittori che qui passano..."è una città che ha un certo non so che...". E' ben difficile far entrare Portogruaro, con la sua gente che s'infila sotto i portici quando piove, con il tradizionale mercato del giovedì mattina, nei rigidi schemi di una guida per turisti. "Portogruaro - scrive Ippolito Nievo - non era l'ultima fra quelle piccole città di terraferma nelle quali il tipo della Serenissima dominante era copiato e ricalcato con ogni possibile fedeltà. Le case, grandi spaziose, col triplice finestrone nel mezzo, s'allineavano ai due lati delle contrade, in maniera che soltanto l'acqua mancava per completare la somiglianza con Venezia". Una piccola Venezia, diversa da Venezia.
Chi ci abita o chi l'ha vista sa bene che Portogruaro è uno di quei posti che meritano non tanto di essere letti quanto piuttosto di essere vissuti, anche se solo di passaggio.

Tratto da Cittadove - 1992

MAGAZINE    [separatore tab]    RUBRICHE    [separatore tab]    FORUM     [separatore tab]    
[Novembre/Dicembre 2017]
PORTOGRUARO.NET
MAGAZINE
11.000 copie distribuite gratuitamente casa per casa e nei locali pubblici
 
[leggi ultimo numero] Leggi l'ultimo numero
[visualizza l'archivio] Visualizza l'archivio
[piano_editoriale] Piano editoriale
  LE NEWS PIÙ LETTE
  VIDEO: Rissa tra richiedenti a...
  UTILITÀ
LOGIN
Registrati  |  Password?
[separatore]

[facebook]
 

[separatore]

Seguici
su
[seguici su twitter] Diventa un
Fan su
[diventa un fan su facebook]

[separatore]

[Poliambulatorio Odontoiatrico]

[separatore]

[]

[separatore]

NEWSLETTER
Vuoi ricevere le nostre News anche senza essere registrato al sito? Iscriviti qui!
iscrivi    rimuovi

[separatore]

[Mobilbagno Design - Pavimenti Ceramiche Arredamento]

[separatore]

[layout]
© Portogruaro.Net by VISYSTEM Editore
Iscrizione Tribunale di Venezia n. 10 del 05/05/06 - Iscrizione al ROC n. 17423
}