[Gruppo EcoCasa]
[logo]  
[home page]Home   |    [preferiti]Preferiti   |    [evento]Segnala evento   |    [notizia]Segnala notizia
 
Home :: News :: Comunicati Stampa
Comunicati Stampa
I simboli nazisti non sono cosa diversa dal nazismo e il bagnino di Caorle non è un libero pensatore
27-08-2023 - Caorle

Ci chiediamo che sentimenti potrebbe provare un cittadino o un turista ebreo, trovandosi di fronte ad una persona che ostenta, in tutte le sue parti del corpo, tatuaggi con i principali simboli del nazismo.

Oppure come si sentirebbe un turista qualsiasi, anche non ebreo, la cui famiglia ha sofferto delle persecuzioni e delle violenze che i nazisti hanno prodotto in Veneto come in tutta l’Europa.

E ancora: cosa insegna questa esibizione ai ragazzi a cui insegniamo che nazismo (e fascismo) non hanno diritto di cittadinanza?

Qui non si tratta di libertà di pensiero ma di propaganda vera e propria, di testimonianza con il proprio corpo, sulla propria pelle, l'adesione ad un abominio. L’abominio dei campi di concentramento dove si tatuavano sulla pelle degli internati i numeri di serie prima di mandarli a morire nelle camere a gas.

Se poi a esibirli è una persona a cui è affidata la sicurezza e la vita di altri, è ancora più comprensibile la reazione di disagio e repulsione. C’è del macabro.

Tutto ciò non può diventare la “normalità” e ha fatto bene il sindaco di Caorle a prendere una netta posizione. Ora invitiamo anche tutte le altre Autorità civili, il Consorzio Arenili, le forze politiche e le rappresentanze associative, a far sentire la loro voce.

Ci chiediamo come possa l’azienda per cui il bagnino lavora aver preso provvedimenti solo dopo la protesta dei cittadini di Bressanone e ancora di più ci chiediamo come possa aver pensato di risolvere il problema trasferendo il dipendente in un luogo ancora più pubblico come lo è la spiaggia di Caorle.

Se, infine, come risulta dalle dichiarazioni riportate dalla stampa, il bagnino non si riconosce più in quei simboli (sarebbe una bella cosa), la soluzione è ancora più semplice: li copra e, quanto prima, li rimuova.

 

Associazione Migranti Venezia Orientale - Noi Migranti ODV
Centro documentazione storica Aldo Mori
Università della Terza Età del Portogruarese

Inserisci un commento:
 
Nome:
Email:
Pubblica: Nome   Email
Oggetto:
Commento:
[codice di sicurezza]    
   
 
   
Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
I contributi che risulteranno in contrasto con detti principi non verranno pubblicati.
  Ti potrebbero interessare anche:
[Dal 14 al 16 giugno a Caorle un festival di incontri e dibattiti con la consegna del “Premio Luigi Amicone”]
12-06-2024
Dal 14 al 16 giugno a Caorle un festival di incontri e dibattiti con la consegna del “Premio Luigi Amicone”
[Il Consorzio Arenili di Caorle-Caorlespiaggia attiva la campagna di reclutamento personale per la stagione 2024]
25-01-2024
Il Consorzio Arenili di Caorle-Caorlespiaggia attiva la campagna di reclutamento personale per la stagione 2024
[Giornata della Memoria. Stasera al Russolo “Storie di donne ebree”]
27-01-2020
Giornata della Memoria. Stasera al Russolo “Storie di donne ebree”
  VIDEO: Gemellaggio "Portoimmag...
  UTILITÀ
   PUBBLICITÀ


[separatore]

LOGIN
Registrati  |  Password?
[separatore]

[facebook]
 

[separatore]

Seguici
su
[seguici su twitter] Diventa un
Fan su
[diventa un fan su facebook]

[separatore]

[]

[separatore]

[]

[separatore]

NEWSLETTER
Vuoi ricevere le nostre News anche senza essere registrato al sito? Iscriviti qui!
iscrivi    rimuovi

[separatore]

[]

[separatore]

[layout]
© Portogruaro.Net - VISYSTEM Editore by TVO srl
Iscrizione Tribunale di Venezia n. 10 del 05/05/06 - ROC n. 37738