[logo]  
[home page]Home   |    [preferiti]Preferiti   |    [evento]Segnala evento   |    [notizia]Segnala notizia
 
[Bonus pubblicità 2020]
Home :: Rubriche :: DimensionEventi :: I Trii
DimensionEventi
I Trii
22-08-2014: BRAHMS E L’INNOCENZA: Festival Internazionale di Musica

Un pianoforte, un violino ed un violoncello. Alberto Miodini, Ivan Rabaglia ed Enrico Bronzi, rendono omaggio all’Innocenza. Lei, Signora velata d’azzurro, ascolta attentamente quei delicati frammenti d’armonia che si incastrano perfettamente l’uno all’altro come i pezzi di un puzzle per bambini colorato d’arcobaleno. Esplode, fresca,  vigorosa e appassionata l’Innocenza nel Trio n°2 in do maggiore op. 87,  per poi fare timidamente capolino  da una porta spalancata su un mondo meraviglioso ed inaspettato.  Sembra quasi aver paura di osare, di uscire allo scoperto, di correre a piedi nudi per lasciarsi inondare da quel giardino pieno di sole.  Poi, all’improvviso, eccola, volare con coraggio, verso quel tappeto verde di primavera, avvolta  soltanto da un leggero manto tessuto dalla parola musicale del Trio n°3 in do minore op.101 per perdersi tra gli alberi di quella foresta lontana fino a diventare poco più grande di un puntolino nero all’orizzonte. Se n’è andata l’Innocenza, s’è smarrita. Johannes l’attende giorno e notte come un padre che attende suo figlio. Ma, proprio quando ogni speranza pareva perduta, eccola tornare, fradicia e nuda, dopo un lungo e difficile viaggio tra le tempeste dei cuori umani.  Non è più una fanciulla l’Innocenza, ora è una bimba dalle trecce bionde con le lentiggini sul viso presa a calci e pugni da un branco di uomini con gli occhi grigi, pieni di rancore e vendetta. Rimane li fredda ed inerte con il corpo segnato dai lividi del Male. Ad un tratto, però si rialza. È ormai donna, e, sulle note del Trio n°1 in si maggiore op.8, con la voce rotta dal pianto, ha ancora il coraggio di cantare il suo profondo ed incondizionato amore per ogni uomo, prima di sparire inghiottita dal dedalo delle vie d’Amburgo. E Johannes la ritrova, molto tempo dopo, tra i vicoli della città in festa, mentre danza vorticosamente sul Rondò alla zingaresca di Joseph Haydn prima di addormentarsi sulla  struggente melodia di Robert Shumann…

E.T.

Inserisci un commento:
 
Nome:
Email:
Pubblica: Nome   Email
Oggetto:
Commento:
[codice di sicurezza]    
   
 
   
Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
I contributi che risulteranno in contrasto con detti principi non verranno pubblicati.
  VIDEO: Santandrea ha presentat...
  UTILITÀ
   PUBBLICITÀ


[separatore]

LOGIN
Registrati  |  Password?
[separatore]

[facebook]
 

[separatore]

Seguici
su
[seguici su twitter] Diventa un
Fan su
[diventa un fan su facebook]

[separatore]

[Mobilbagno Design - Pavimenti Ceramiche Arredamento]

[separatore]

[]

[separatore]

NEWSLETTER
Vuoi ricevere le nostre News anche senza essere registrato al sito? Iscriviti qui!
iscrivi    rimuovi

[separatore]

[]

[separatore]

[layout]
© Portogruaro.Net by VISYSTEM Editore
Iscrizione Tribunale di Venezia n. 10 del 05/05/06 - Iscrizione al ROC n. 17423