[logo]  
[home page]Home   |    [preferiti]Preferiti   |    [evento]Segnala evento   |    [notizia]Segnala notizia
 
[Bonus pubblicità 2020]
Home :: Rubriche :: DimensionEventi :: QUISQUILIA Viaggio per un Angelo e un Clown
DimensionEventi
QUISQUILIA Viaggio per un Angelo e un Clown
03-02-2012: con Olivia Ferraris e Milo Scotton

“Un tonfo. Ali che cadono dal cielo… Un Angelo messo alla prova sarà guidato da un eccentrico personaggio ai confini di un mondo bizzarro e sconosciuto. Dal sublime al ridicolo vi è appena un passo! La risata, infine, potrebbe essere l’unica cosa che ci permetterà di tornare a volare“.

Una scala che tocca il soffitto, una sfera. Un Clown fa il suo ingresso in scena e cerca di arrampicarsi sulla sfera come un bambino che esplora il mondo mettendo in gioco tutta l’energia in curiose acrobazie e passi di danza. All’improvviso, ecco scendere   una pioggia di  piume, un paio d’ali e… un angelo cade a terra. Dopo essersi rialzato, in modo piuttosto buffo, inizia a guardarsi attorno con aria interrogativa. “Mi scusi, sarebbe mia la palla!” esclama il Clown che, nel frattempo, ha iniziato a giocare con quel piccolo oggetto rosso.  Ecco che i due curiosi personaggi iniziano a conoscersi e a capirsi.“Non so come sia la vita lassù, ma ti assicuro che qui in basso  è molto dura, perciò se tu non viaggerai con me io viaggerò con te.”- prosegue il Clown rassicurando l’Angelo ancora disorientato. Rimane fedele alla sua promessa  ed il visitatore celeste, non viene abbandonato neanche quando le loro vite sono sospese ad un filo su di una piccola barca in balìa di un mare in tempesta. Questo è Quisquilia, un mondo in cui i due protagonisti si scoprono e si riscoprono umani attraverso la gioia della relazione dell’amicizia entrando uno nel mondo dell’altro. Un mondo dove i ruoli si invertono, poiché l’Angelo non guida, ma è guidato. Uno spettacolo con un chiaro intento pedagogico ed educativo giocato sull’armonia del corpo, la leggerezza dell’ironia e la forza immaginativa dell’arte circense, della quale, due professionisti come Olivia Ferraris e Milo Scotton, dimostrano di avere completa padronanza. Una pièce teatrale accompagnata da musiche e scenografie davvero originali che, pur essendo forse più adatta ai ragazzi che ai bambini, ha saputo coinvolgere grandi e piccini.

Elena Toffoletto

Inserisci un commento:
 
Nome:
Email:
Pubblica: Nome   Email
Oggetto:
Commento:
[codice di sicurezza]    
   
 
   
Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
I contributi che risulteranno in contrasto con detti principi non verranno pubblicati.
  VIDEO: A Portogruaro il 101° ...
  UTILITÀ
   PUBBLICITÀ


[separatore]

LOGIN
Registrati  |  Password?
[separatore]

[facebook]
 

[separatore]

Seguici
su
[seguici su twitter] Diventa un
Fan su
[diventa un fan su facebook]

[separatore]

[Mobilbagno Design - Pavimenti Ceramiche Arredamento]

[separatore]

[]

[separatore]

NEWSLETTER
Vuoi ricevere le nostre News anche senza essere registrato al sito? Iscriviti qui!
iscrivi    rimuovi

[separatore]

[Servizi Funebri Dal Mas]

[separatore]

[layout]
© Portogruaro.Net by VISYSTEM Editore
Iscrizione Tribunale di Venezia n. 10 del 05/05/06 - Iscrizione al ROC n. 17423