[]
[logo]  
[home page]Home   |    [preferiti]Preferiti   |    [evento]Segnala evento   |    [notizia]Segnala notizia
 
[Bonus pubblicità 2020]
Home :: Rubriche :: Tra le pieghe dell'arte :: Daniele Pinni racconta la sua esperienza di artista
Tra le pieghe dell'arte
Daniele Pinni racconta la sua esperienza di artista
20-03-2015

Incontriamo oggi il prof. Daniele Pinni che, tra le altre cose, si è occupato di ricerche storiche  presso gli archivi veneziani circa la documentazione della Chiesa di Sant’Agnese e Lucia di Portogruaro ed ha scritto il libro “Dalla TERRA al CIELO” (Nuova Dimensione, 1999).
Il cielo, le nuvole, gli spazi infiniti, l’aria, il fuoco, la fiamma, il mistero, l’impalpabile che emoziona, sono stati interpretati dal prof. Pinni su grandi tele, su porte antiche recuperate o altri pregevoli supporti di legno antico.  Quando passeggiate sotto i portici in prossimità del negozio di Bolzicco alzate gli occhi e potrete ammirare un suo cielo.

Prof. Pinni, dopo varie esperienze nel mondo dell’arte, qual è il suo pensiero rispetto alle ultime opere da lei realizzate?
Questi ultimi dipinti nascono da una esperienza nuova attraverso la considerazione di un sistema aureo proporzionale legato al mondo classico, risolto attraverso un segno recente.
Questo modo di indicare la  pittura, fiorisce dal pensiero per la grandezza dell’opera antica, la quale ha bisogno,  per essere guardata anche oggi, di un riconoscimento estetico attuale.
Come se fosse un improvviso colpo di barra, una improvvisa emozione.
Il bisogno di cercare questa attualità può rendere la sua storia antica più vicina e avvinghiata a noi,  in una dialettica fra prima e dopo che nasce da una urgenza storica di ripristino del valore del fare come riconquista del tempo.
Una interrogazione della memoria  che come corpo d’ amore possiede una classicità  senza luogo.

Quali materiali meglio esprimono il suo ultimo sentire?
La conoscenza e la ricerca di nuovi materiali, di nuovi suggerimenti realizzati per esempio  su alluminio anodizzato aggiungono un nuovo spazio alla creatività e nuova vita alla passione. Le immagini degli ultimi dipinti sognano ancora comunque una qualche realtà metaforica, una qualche nuova contemplazione , espressione di un orizzonte diverso.

Lo studio  di Daniele Pinni  è visitabile in via Spalti n. 12 a Portogruaro. Per  approfondire la vita e le opere del prof. Daniele Pinni, digitate: danielepinni.wordpress.com .

Giorgio Fagotto

Inserisci un commento:
 
Nome:
Email:
Pubblica: Nome   Email
Oggetto:
Commento:
[codice di sicurezza]    
   
 
   
Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
I contributi che risulteranno in contrasto con detti principi non verranno pubblicati.
  VIDEO: A Portogruaro il 101° ...
  UTILITÀ
   PUBBLICITÀ


[separatore]

LOGIN
Registrati  |  Password?
[separatore]

[facebook]
 

[separatore]

Seguici
su
[seguici su twitter] Diventa un
Fan su
[diventa un fan su facebook]

[separatore]

[Mobilbagno Design - Pavimenti Ceramiche Arredamento]

[separatore]

[]

[separatore]

NEWSLETTER
Vuoi ricevere le nostre News anche senza essere registrato al sito? Iscriviti qui!
iscrivi    rimuovi

[separatore]

[]

[separatore]

[layout]
© Portogruaro.Net by VISYSTEM Editore
Iscrizione Tribunale di Venezia n. 10 del 05/05/06 - Iscrizione al ROC n. 17423