[logo]  
[home page]Home   |    [preferiti]Preferiti   |    [evento]Segnala evento   |    [notizia]Segnala notizia
 
Home :: Rubriche :: Le spigolature di Guareschi :: Cronaca portogruarese
Le spigolature di Guareschi
Cronaca portogruarese
28-10-2015: La battaglia per il parcheggio il più vicino possibile al cancello d’ingresso della scuola Giovanni Pascoli

Sono le 15, 45 di un giorno qualsiasi di una settimana corta (dal lunedì al venerdì); in via Valle, via Bertolini e via Belli si stanno accodando in parcheggio numerose auto guidate da genitori, nonni e zii che devono ritirare alunni che escono dal doposcuola: chi prima arriva, meglio alloggia. Alle 15,56, minuto più minuto meno, incomincia la battaglia vera e propria: i posti migliori sono tutti occupati e chi arriva ora deve scegliere fra:


1. accodarsi dietro lo scuolabus, occupando i posti riservati ai disabili;
2. infilare l’auto di traverso in uno spazio troppo piccolo;
3. accomodarsi sulla pista ciclabile di via Valle;
4. parcheggiare in una stretta via laterale occupando tutta una corsia (vedi foto).


Ma c’è un’eccezione, e qui sembra di seguire la scena di un film d’azione: arriva la battagliera Citroën bianca pilotata da una femmina assatanata che predilige il posto riservato ai disabili, pur non avendone diritto. A volte, tuttavia, quell’ambitissimo posto viene occupato da furbastri più furbastri di lei ed allora si assiste alla scena più bella. La Citroën prosegue, gira in via Valle, compie tutto un giro dell’isolato sbucando nuovamente in via Bertolini e, là in fondo, si ferma, in attesa, motore acceso, freno tirato, acceleratore nervoso. Escono per primi i bambini che fruiscono del servizio di scuolabus, salgono sull’automezzo che subito dopo riparte. Ed ecco, come in una partenza dalla pole position di Formula Uno, schizza in avanti la Citroën che percorre tutta la via Bertolini in un lampo e si piazza nel posto lasciato libero dal corrieretta della scuola. Un lampo, una saetta. La pilota femmina assatanata scende e, fendendo la folla, si posiziona esattamente davanti al cancello. La Citroën bianca? È una Nemo, cioè Nessuno, in latino. Amen.

Inserisci un commento:
 
Nome:
Email:
Pubblica: Nome   Email
Oggetto:
Commento:
[codice di sicurezza]    
   
 
   
Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
I contributi che risulteranno in contrasto con detti principi non verranno pubblicati.
  VIDEO: Santandrea ha presentat...
  UTILITÀ
   PUBBLICITÀ


[separatore]

LOGIN
Registrati  |  Password?
[separatore]

[facebook]
 

[separatore]

Seguici
su
[seguici su twitter] Diventa un
Fan su
[diventa un fan su facebook]

[separatore]

[Pulicasa]

[separatore]

[]

[separatore]

NEWSLETTER
Vuoi ricevere le nostre News anche senza essere registrato al sito? Iscriviti qui!
iscrivi    rimuovi

[separatore]

[]

[separatore]

[layout]
© Portogruaro.Net by VISYSTEM Editore
Iscrizione Tribunale di Venezia n. 10 del 05/05/06