[Gruppo EcoCasa]
[logo]  
[home page]Home   |    [preferiti]Preferiti   |    [evento]Segnala evento   |    [notizia]Segnala notizia
 
[Fiera Pordenone]
Home :: News :: Comunicati Stampa
Comunicati Stampa
Il consigliere regionale della Lega Barbisan ha offeso tutte le donne
25-10-2023 - Portogruaro

Il consigliere regionale della Lega Barbisan ha offeso volgarmente, gravemente e pubblicamente tutte le donne: se un uomo delle istituzioni non è capace di calcolare le conseguenze di ciò che afferma, non dovrebbe appartenere ad alcuna istituzione e non merita in nessun modo di avere l'onore e l'onere di rappresentare nessuno. Quindi altrettanto becero e grave il tentativo disperato della Lega di Portogruaro di salvarlo, descrivendolo come un mero "scivolone mediatico". Cercare di salvare Barbisan e il suo comportamento diffamatorio significa anche approvare il comportamento e le parole del consigliere. Ricordiamo che questo è uno dei nomi che si vociferava potesse essere candidato sindaco di Portogruaro alle prossime elezioni: è chiaro che le sue affermazioni dovrebbero escluderlo da qualsiasi carica pubblica seduta stante. Quale cittadino o cittadina vorrebbe essere rappresentato da qualcuno che ha opinioni così grette? Portogruaro deve scendere ancora più in basso di quanto non sia già accaduto in questi anni ed essere ricordata a livello nazionale per le mancate strette di mano a ragazzi di colore, per le valutazioni sessiste sulla migrazione, per i commenti su facebook sulle false foto dei bimbi annegati? Non bastava alla Lega non essere stata in grado di portare a termine una legislatura aprendo le porte ad un commissariamento per la mancanza di capacità politica, ora dobbiamo aggiungere anche la mancanza di etica e di rispetto umano? Questi sono i personaggi politici che hanno governato e che ambiscono a governare Portogruaro: dobbiamo continuare a cadere sempre più in basso? È giunto il momento di andare oltre: lo sapevamo per le scelte politiche, per le carenze e incompetenze tecniche, ora anche per la caratura della propria classe politica. È ora di smetterla di pensare la politica e le istituzioni come il luogo delle chiacchiere da bar dove ognuno può dire e fare ciò che ritiene senza badare alle conseguenze: i problemi delle persone si risolvono con la responsabilità.


Partito Democratico
Circolo di Portogruaro

Inserisci un commento:
 
Nome:
Email:
Pubblica: Nome   Email
Oggetto:
Commento:
[codice di sicurezza]    
   
 
   
Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
I contributi che risulteranno in contrasto con detti principi non verranno pubblicati.
  Ti potrebbero interessare anche:
[Presentata la candidatura di Antonio Bertoncello. Azione si divide]
15-04-2024
Presentata la candidatura di Antonio Bertoncello. Azione si divide
[Lega: Toffolo si dimette da segretario e socio della sezione di Portogruaro, dopo l'espulsione di Barbisan]
14-11-2023
Lega: Toffolo si dimette da segretario e socio della sezione di Portogruaro, dopo l'espulsione di Barbisan
[La Lega chiede un incontro al Commissario Olita per chiarire le difficoltà sul trasporto scolastico]
13-11-2023
La Lega chiede un incontro al Commissario Olita per chiarire le difficoltà sul trasporto scolastico
  VIDEO: La trasmissione televis...
  UTILITÀ
   PUBBLICITÀ


[separatore]

LOGIN
Registrati  |  Password?
[separatore]

[facebook]
 

[separatore]

Seguici
su
[seguici su twitter] Diventa un
Fan su
[diventa un fan su facebook]

[separatore]

[]

[separatore]

[Poliambulatorio Le Torri]

[separatore]

NEWSLETTER
Vuoi ricevere le nostre News anche senza essere registrato al sito? Iscriviti qui!
iscrivi    rimuovi

[separatore]

[]

[separatore]

[layout]
© Portogruaro.Net - VISYSTEM Editore by TVO srl
Iscrizione Tribunale di Venezia n. 10 del 05/05/06 - ROC n. 37738