[]
[logo]  
[home page]Home   |    [preferiti]Preferiti   |    [evento]Segnala evento   |    [notizia]Segnala notizia
 
Home :: News :: Cronaca
Cronaca
Stato di crisi idrica in Veneto: nuova ordinanza regionale
22-07-2022

La Regione Veneto ha dichiarato lo stato di crisi idrica nel territorio regionale, con una prima ordinanza n. 37 del 03.05.2022 (consultala QUI) e visto il perdurare della carenza idrica è stata emessa l'ordinanza n. 60 del 19.07.2022 (consultata QUI) per stabilire ulteriori misure.
A tutta la popolazione viene chiesto uno sforzo nel ridurre il consumo idrico in casa, attraverso piccole abitudini quotidiane. Si chiede, inoltre, di chiudere i pozzi a salienza naturale destinati  all'utilizzo ornamentale senza specifico impiego (fontane a getto continuo), come indicato al punto 9 dell'ordinanza n. 60.

Di seguito un piccolo vademecum di buone prassi da adottare, ogni piccolo gesto aiuta a ridurre considerevolmente gli sprechi idrici:
1) Preferire la doccia alla vasca da bagno, accorciare la durata del lavaggio e chiudere il rubinetto mentre ci insaponiamo;
2) Usare rubinetterie dotate di rompigetto;
3) Utilizzare elettrodomestici (lavatrici, lavastoviglie eccetera) ad alta efficienza energetica e azionarli solo a massimo carico;
4) Non lasciare scorrere l’acqua mentre ci si lava i denti o il viso o si fa la barba;
5) Per il WC prediligere sciacquoni dotati di doppio pulsante di erogazione (grande e piccolo) e assicurarsi che l’acqua del serbatoio del WC non perda continuamente nella tazza (è possibile fare questo controllo facendo cadere un po’ di colorante alimentare nel serbatoio);
6) Prestare attenzione alla bolletta dell’acqua: un incremento imprevisto dei consumi potrebbe indicare una perdita. Controllare il contatore dell'acqua ad impianti spenti e l'efficienza dell'impianto idrico, per verificare l'assenza di perdite;
7) Evitare di innaffiare le piante sul balcone, il prato ed il giardino durante le ore più calde o quando piove e fare comunque attenzione a non esagerare con l'acqua. Utilizzare sistemi di irrigazione a goccia e raccogliere l’acqua piovana in barili da utilizzare per il prato e per l'irrigazione delle piante;
8) Evitare di lavare l'automobile o eventualmente farlo con un secchio senza acqua corrente.

Inserisci un commento:
 
Nome:
Email:
Pubblica: Nome   Email
Oggetto:
Commento:
[codice di sicurezza]    
   
 
   
Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
I contributi che risulteranno in contrasto con detti principi non verranno pubblicati.
  Ti potrebbero interessare anche:
[I Civici e Democratici chiedono le dichiarazioni sulla crisi amministrativa nell’odg del Consiglio comunale ]
15-09-2022
I Civici e Democratici chiedono le dichiarazioni sulla crisi amministrativa nell’odg del Consiglio comunale
[Trattamento delle acque reflue: i vantaggi delle soluzioni con gas]
06-07-2022
Trattamento delle acque reflue: i vantaggi delle soluzioni con gas
[Concorso scuola “Esuli dell’Istria e della Dalmazia in Veneto”: primo premio alla primaria di Bibione]
10-06-2022
Concorso scuola “Esuli dell’Istria e della Dalmazia in Veneto”: primo premio alla primaria di Bibione
  VIDEO: Turismo lento a Caorle...
  UTILITÀ
   PUBBLICITÀ


[separatore]

LOGIN
Registrati  |  Password?
[separatore]

[facebook]
 

[separatore]

Seguici
su
[seguici su twitter] Diventa un
Fan su
[diventa un fan su facebook]

[separatore]

[Poliambulatorio Odontoiatrico]

[separatore]

[MAW]

[separatore]

NEWSLETTER
Vuoi ricevere le nostre News anche senza essere registrato al sito? Iscriviti qui!
iscrivi    rimuovi

[separatore]

[Poliambulatorio Le Torri]

[separatore]

[layout]
© Portogruaro.Net - VISYSTEM Editore by TVO srl
Iscrizione Tribunale di Venezia n. 10 del 05/05/06 - ROC n. 37738