[Winner]
[logo]  
[home page]Home   |    [preferiti]Preferiti   |    [evento]Segnala evento   |    [notizia]Segnala notizia
 
Home :: News :: Comunicati Stampa
Comunicati Stampa
Borgo Sant’Agnese: lavori di allacciamento dell’acquedotto
29-10-2019 - Portogruaro

IL RESPONSABILE AREA VIGILANZA

Dato atto che LTA Livenza Tagliamento Acque SPA deve eseguire lavori di allacciamento all'acquedotto in un tratto di Borgo Sant’Agnese prospiciente il civico 108;

Vista la richiesta della soprannominata Società di cui al prot. 0045681 del 22.10.2019 con la quale si richiede la regolamentazione della circolazione nella via interessata dai lavori;

Tenuto conto che la ditta deve eseguire lavori con scavi in carreggiata, ed in seguito brevi tratti di asfaltatura provvisoria conseguenti ai lavori eseguiti, e che tali attività comportano la movimentazione di mezzi e materiali, con occupazione di parti più o meno consistenti della sede stradale, a seconda della consistenza delle varie fasi dell'intervento;

Ritenuto che per consentire il regolare svolgimento dei lavori in condizioni di sicurezza, si rende necessario regolamentare la circolazione nel tratto di strada che sarà interessato dai lavori;

Visto il decreto con cui il Sindaco, ai sensi dell'art. 109 del Decreto Legislativo 18.08.2000 n. 267 , ha nominato il sottoscritto Responsabile del Servizio di Polizia Locale e Protezione Civile con attribuzione delle funzioni relative all'adozione degli atti di cui all'art. 107 del D.L.vo 267/2000;

Visto l'art. 7 del D.Leg.vo 30.04.1992, n.285 e relativo Regolamento di Esecuzione approvato con D.P.R. 16.12.1992, n. 495 e successive modificazioni ed integrazioni;

ORDINA

Martedì 29 ottobre 2019 ovvero il primo successivo giorno utile a livello tecnico e/o metereologico, per la durata di una giornata lavorativa, in Borgo S.Agnese, per circa 40 metri in prossimità del civico 108, sarà istituito un Senso Unico Alternato gestito da movieri di provata capacità ed esperienza messi a disposizione dalla ditta esecutrice dei lavori;

Le regolamentazioni sopra disposte saranno in vigore per il tempo necessario alla realizzazione dei lavori meglio indicati in premessa e la normale viabilità verrà ripristinata in ogni tratto di strada non appena possibile, avendo cura che l'utenza debole, i frontisti ed i veicoli di soccorso siano informati con chiarezza, possano transitare ovvero trovino agevolmente i percorsi alternativi;

L'apposizione e la manutenzione della segnaletica di cantiere è a carico ed onere di LTA SPA esecutrice dei lavori nei tempi e nei modi previsti dalla normativa vigente, e più precisamente: D.Lgs. 30/04/1992 n. 285 Nuovo Codice della Strada; D.P.R. 16/12/1992 n.495 Regolamento di esecuzione ed attuazione del Nuovo Codice della Strada; D.M. 10/07/2002 Disciplinare tecnico relativo agli scherni segnaletici, differenziati per categoria di strada, da adottare per il segnalamento temporaneo; D.M. 12/12/2011 n. 420 Misure di sicurezza temporanea da applicare a tratti interessati da lavori stradali ai sensi dell'art. 6 del D.Lgs n. 35/2011; Decreto Interministeriale 4/3/2013 Criteri generali di sicurezza relativi alle attività lavorative che si svolgono in presenza di traffico veicolare;

La ditta dovrà altresì rendere invisibile tutta la segnaletica in contrasto con la presente.
Spetta agli Organi di Polizia di cui all'art. 12 del Codice della Strada dare specifica attuazione alla presente, farla rispettare e disporre temporaneamente quanto ritenuto utile ed indispensabile per la sicurezza della circolazione.

La presente Ordinanza, che sospende i precedenti provvedimenti sulla circolazione stradale che contrastano con quanto qui disposto, sarà resa nota al pubblico mediante pubblicazione all'Albo Pretorio on-fine ai sensi dell'art. 32, comma 1, del D.Lgls 196/2003 e attraverso la posa della prescritta segnaletica stradale.

A norma dell'art. 3, comma 4 della Legge 7.8.1990, n. 241 si avverte che avverso la presente ordinanza, in applicazione della Legge 6.12.1971, n. 1034, chiunque vi abbia interesse potrà ricorrere per incompetenza, per eccesso di potere o per violazione di legge, entro 60 giorni dalla pubblicazione al Tribunale Amministrativo Regionale del Veneto. In relazione al disposto dell'art. 3 7, c. 3 del D. Lgs. n. 285/ 199 2, sempre nel termine di 60 giorni può essere proposto ricorso da chi abbia interesse alla apposizione della segnaletica, in relazione alla natura dei segnali apposti, al Ministero dei Lavori Pubblici, con la procedura di cui all'art. 74 del D.PR. n. 495/1992.

Il Responsabile Area Vigilanza
Valter Chiavuzzo

Inserisci un commento:
 
Nome:
Email:
Pubblica: Nome   Email
Oggetto:
Commento:
[codice di sicurezza]    
   
 
   
Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
I contributi che risulteranno in contrasto con detti principi non verranno pubblicati.
  Ti potrebbero interessare anche:
[Calcio dilettanti, l'11ª giornata di campionato sospesa]
16-11-2019
Calcio dilettanti, l'11ª giornata di campionato sospesa
[Allerta Meteo a Portogruaro per venerdì 15 novembre]
14-11-2019
Allerta Meteo a Portogruaro per venerdì 15 novembre
[Pallavolo Portogruaro, Serie C maschile vincente]
13-11-2019
Pallavolo Portogruaro, Serie C maschile vincente
  VIDEO: A Portogruaro il 101° ...
  UTILITÀ
   PUBBLICITÀ


[separatore]

LOGIN
Registrati  |  Password?
[separatore]

[facebook]
 

[separatore]

Seguici
su
[seguici su twitter] Diventa un
Fan su
[diventa un fan su facebook]

[separatore]

[Mobilbagno Design - Pavimenti Ceramiche Arredamento]

[separatore]

[]

[separatore]

NEWSLETTER
Vuoi ricevere le nostre News anche senza essere registrato al sito? Iscriviti qui!
iscrivi    rimuovi

[separatore]

[Servizi Funebri Dal Mas]

[separatore]

[layout]
© Portogruaro.Net by VISYSTEM Editore
Iscrizione Tribunale di Venezia n. 10 del 05/05/06 - Iscrizione al ROC n. 17423