[logo]  
[home page]Home   |    [preferiti]Preferiti   |    [evento]Segnala evento   |    [notizia]Segnala notizia
 
[]
Home :: News :: Cronaca
Cronaca
Fermati due giovani pusher, spacciavano soprattutto a minorenni
17-09-2018 - Pramaggiore: Ora si trovano in comunità protette per la riabilitazione

Minori e adolescenti coinvolti nello spaccio di stupefacenti al “minuto”. I carabinieri della Compagnia di Portogruaro hanno dato il via ad un’indagine che ha consentito di rispondere alle frequenti segnalazioni di fenomeni di consumo di sostanze stupefacenti provenienti da più istituzioni locali (scuole e Amministrazioni comunali) del territorio. Nel corso di una perquisizione a carico di un minorenne di Sesto Al Reghena, sul quale si era posta l’attenzione dei militari, è stato rinvenuto un consistente quantitativo di droga (circa 40 grammi di hashish), oltre a materiale utilizzato per il confezionamento. Trovando parziale riscontro a quanto segnalato, i carabinieri hanno proseguito col sentire i clienti del minorenne, circa una ventina di ragazzi residenti a Pramaggiore e località limitrofe. Grazie a ciò, hanno potuto ricostruire il quadro da cui emergevano almeno 500 episodi di spaccio avvenuti dal luglio 2015 ad aprile 2018 prevalentemente in locali pubblici e luoghi di aggregazione minorile di Cordovado, Sesto al Reghena, Pramaggiore, Meduna di Livenza e Cinto Caomaggiore. Da questo primo tassello, i militari hanno poi identificato l’ “anello superiore”, un neo-maggiorenne di Pramaggiore, nella cui abitazione sono stati trovati 10 mila euro in contanti e dell’hashish pronto alla vendita. Anche per lui sono stati documentati diversi episodi di spaccio, testimoniati anche dalle foto salvate nello smartphone del giovane dove, nei vari “selfie”, appare con mazzette di denaro e diversi panetti di hashish, quasi fossero trofei di cui andare fieri. Un quadro della situazione grave non solo perché vede coinvolti minorenni, ma anche perché l’attività di spaccio avveniva anche in luoghi di aggregazione giovanile. L’intera indagine, coordinata dal Procuratore per i Minorenni di Trieste, dott. Leonardo Tamborini, ha consentito l’emissione di provvedimenti cautelari per i due giovani in comunità protette.

Inserisci un commento:
 
Nome:
Email:
Pubblica: Nome   Email
Oggetto:
Commento:
[codice di sicurezza]    
   
 
   
Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
I contributi che risulteranno in contrasto con detti principi non verranno pubblicati.
  Ti potrebbero interessare anche:
[Bullismo e spaccio di droga: segnalazioni via SMS]
06-10-2018
Bullismo e spaccio di droga: segnalazioni via SMS
[L'Ass. AISA apre uno sportello per i cittadini]
22-08-2018
L'Ass. AISA apre uno sportello per i cittadini
[Tentano il furto, due ragazzine denunciate]
27-03-2018
Tentano il furto, due ragazzine denunciate
  VIDEO: Quattro arresti e oltre...
  UTILITÀ
LOGIN
Registrati  |  Password?
[separatore]

[facebook]
 

[separatore]

Seguici
su
[seguici su twitter] Diventa un
Fan su
[diventa un fan su facebook]

[separatore]

[Poliambulatorio Odontoiatrico]

[separatore]

[]

[separatore]

NEWSLETTER
Vuoi ricevere le nostre News anche senza essere registrato al sito? Iscriviti qui!
iscrivi    rimuovi

[separatore]

[Pulicasa]

[separatore]

[layout]
© Portogruaro.Net by VISYSTEM Editore
Iscrizione Tribunale di Venezia n. 10 del 05/05/06 - Iscrizione al ROC n. 17423