[Winner]
[logo]  
[home page]Home   |    [preferiti]Preferiti   |    [evento]Segnala evento   |    [notizia]Segnala notizia
 
Home :: News :: Comunicati Stampa
Comunicati Stampa
La risposta dei sindaci Senatore e Falcomer ad un articolo uscito sulla stampa
24-10-2019 - Portogruaro

«Sono state combinate parti dei miei discorsi, per lasciar intendere la mia volontà di attaccare il sindaco Maria Teresa Senatore. Cosa assolutamente non vera». Non ha dubbi il primo cittadino di Cinto Caomaggiore, Gianluca Falcomer, dopo aver letto l'articolo sul Gazzettino che lo rappresenta come il principale "accusatore" del sindaco di Portogruaro. Falcomer tiene a sottolineare: «le valutazioni apparse su Senatore non corrispondono a quanto da me detto. L'azione del sindaco è sempre stata propositiva. Non ho mai citato la frase su Lta - prosegue Falcomer -. Per quanto attiene agli interventi in corso sulla strada metropolitana 251 - continua il sindaco di Cinto Caomaggiore - non risulta alcuna polemica poiché i lavori si stanno svolgendo nel territorio del Comune di Portogruaro, per cui non abbiamo alcun interesse a intervenire - Infine sul parco del Lemene Reghena, commenta Falcomer - come stabilito in precedenti incontri dei sindaci della Città metropolitana, e dell'area, è stato messo a punto un piano ambientale di interventi, attraverso un incarico a un professionista, che è in fase di svolgimento».

Sulla questione del Livenza Tagliamento Acque interviene Senatore: «È vero che ho chiesto venissero valute altre possibilità rispetto al trasferimento delle sedi sull'asta A28, tra Portogruaro e Villotta (Pordenone) - spiega - ma l'interregionalità resta assodata. Ho sempre detto che quello che mi sta a cuore è la tutela di un bene primario come l'acqua e l'accessibilità delle tariffe per i cittadini». Molte  e importanti, ha sottolineato il primo cittadino del Comune capofila delle amministrazioni del Veneto Orientale, sono i temi in cui c'è collaborazione e partecipazione fra Comuni: «la polizia locale, il sociale, la gestione interregionale di Auser, per l'acquedotto e fognature. Assieme all'allora sindaco Tamai di Teglio Veneto, e Codognotto di San Michele al Tagliamento ci siamo molto prodigati per la sottoscrizione dell'accordo interregionale che è andato a consolidare il ruolo dei comuni veneti nell'ente di gestione friulano attualmente sia io sia il sindaco Codognotto siamo, su delega dei sindaci veneti, componenti del Consiglio di amministrazione e dell'assemblea Auser del Friuli Venezia Giulia. Perciò non vedo come potrei portare avanti da sola, e senza dialogo, questioni fondamentali per la gestione dei territori».

Inserisci un commento:
 
Nome:
Email:
Pubblica: Nome   Email
Oggetto:
Commento:
[codice di sicurezza]    
   
 
   
Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
I contributi che risulteranno in contrasto con detti principi non verranno pubblicati.
  Ti potrebbero interessare anche:
[Agenti RAI canoni speciali a Cinto Caomaggiore]
15-11-2017
Agenti RAI canoni speciali a Cinto Caomaggiore
[AUSIR, nel Cda anche i sindaci di Portogruaro e San Michele]
17-04-2019
AUSIR, nel Cda anche i sindaci di Portogruaro e San Michele
[Dal torchio al tablet]
09-12-2015
Dal torchio al tablet
  VIDEO: A Portogruaro il 101° ...
  UTILITÀ
   PUBBLICITÀ


[separatore]

LOGIN
Registrati  |  Password?
[separatore]

[facebook]
 

[separatore]

Seguici
su
[seguici su twitter] Diventa un
Fan su
[diventa un fan su facebook]

[separatore]

[]

[separatore]

[]

[separatore]

NEWSLETTER
Vuoi ricevere le nostre News anche senza essere registrato al sito? Iscriviti qui!
iscrivi    rimuovi

[separatore]

[]

[separatore]

[layout]
© Portogruaro.Net by VISYSTEM Editore
Iscrizione Tribunale di Venezia n. 10 del 05/05/06 - Iscrizione al ROC n. 17423