[]
[logo]  
[home page]Home   |    [preferiti]Preferiti   |    [evento]Segnala evento   |    [notizia]Segnala notizia
 
[Bonus pubblicità 2020]
Home :: News :: Cronaca
Cronaca
Assembramenti di giovani. Ulss4: “Ignorano l’alto rischio di contagio”
21-05-2020 - Portogruaro: Vari gli episodi riscontrati nel Veneto orientale

Da lunedì diverse le segnalazioni giunte all’Ulss4 per casi di assembramento di giovani soprattutto nell’orario dedicato all’aperitivo e al dopocena. Anche alcuni medici sono stati testimoni oculari di gruppi che, bevendo lo spritz, non rispettano alcuna regola per evitare il contagio, quali l’utilizzo della mascherina e il distanziamento sociale.

“A San Donà erano almeno una ventina i giovani che ho visto attorno a due tavoli di un bar - afferma il sott. Lucio Brollo, direttore del reparto Malattie Infettive al Covid-Hospital di Jesolo -. Erano tutti senza alcuna protezione, due o tre avevano la mascherina sotto il mento, ignoravano il rispetto della distanza sociale. Sono degli imbecilli perché con quegli atteggiamenti creano una situazione di elevatissimo rischio di contagio. Forse pensano di essere immuni dal Covid-19 per la giovane età ma non è così, nel reparto che dirigo all’ospedale di Jesolo ho avuto pazienti di 16 anni, in Italia ci sono stati pazienti molto più giovani. Se non manterremo tutti le adeguate precauzioni per contenere il virus la situazione può precipitare in pochissimo tempo e a quel punto ritorneremo all’isolamento totale. Ricordo ai giovani ed alla popolazione in generale che nessuno è escluso da questa malattia”.

Un monito arriva anche dal dott. Fabio Toffoletto, direttore dell’Area Critica dell’Ulss4: “Nella terapia intensiva del Covid-Hospital di Jesolo abbiamo avuto pazienti anziani e giovani che hanno subito un calvario, alcuni ce l'hanno fatta, altri purtroppo sono deceduti. Questi ragazzi si ritengono forse più forti e più furbi di altri, devono invece capire che per difenderci dal virus sono sufficienti semplici accortezze ad iniziare dal mantenere la distanza di sicurezza e l'uso della mascherina. Così facendo compiono un atto di profondo rispetto e di amore nei confronti non solo di chi hanno davanti ma anche dei propri genitori, nonni e familiari, fragili o meno fragili, perché nessuno è escluso dal contagio di questo morbo. Non possiamo accettare che il grande sforzo fatto dalla sanità del Veneto con tutti i professionisti possa essere vanificato in un attimo da comportamenti irresponsabili - conclude Toffoletto -. Ricordo ancora che tanti hanno pagato con la vita il contagio da covid-19, non dobbiamo permettere che delle leggerezze possano provocare altre vittime”.

Foto stock

 

Fonte: Ulss4
Inserisci un commento:
 
Nome:
Email:
Pubblica: Nome   Email
Oggetto:
Commento:
[codice di sicurezza]    
   
 
   
Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
I contributi che risulteranno in contrasto con detti principi non verranno pubblicati.
  Ti potrebbero interessare anche:
[Ulss4, braccialetti identificativi per gli utenti agli ingressi degli ospedali]
02-06-2020
Ulss4, braccialetti identificativi per gli utenti agli ingressi degli ospedali
[Emergenza medici in Veneto. Zaia: “Delibera per nuove assunzioni”]
07-08-2019
Emergenza medici in Veneto. Zaia: “Delibera per nuove assunzioni”
  VIDEO: A Portogruaro il 101° ...
  UTILITÀ
   PUBBLICITÀ


[separatore]

LOGIN
Registrati  |  Password?
[separatore]

[facebook]
 

[separatore]

Seguici
su
[seguici su twitter] Diventa un
Fan su
[diventa un fan su facebook]

[separatore]

[Mobilbagno Design - Pavimenti Ceramiche Arredamento]

[separatore]

[]

[separatore]

NEWSLETTER
Vuoi ricevere le nostre News anche senza essere registrato al sito? Iscriviti qui!
iscrivi    rimuovi

[separatore]

[Pulicasa]

[separatore]

[layout]
© Portogruaro.Net by VISYSTEM Editore
Iscrizione Tribunale di Venezia n. 10 del 05/05/06 - Iscrizione al ROC n. 17423