[logo]  
[home page]Home   |    [preferiti]Preferiti   |    [evento]Segnala evento   |    [notizia]Segnala notizia
 
Home :: News :: Cronaca
Cronaca
Un nuovo percorso cardio-riabilitativo nel parco dell’ospedale di Jesolo
11-06-2019 - Jesolo

Dune di sabbia, pini marittimi, mare a due passi: la riabilitazione cardiologica a Jesolo si svolge in un percorso attrezzato nel parco dell’ospedale. L’inaugurazione di questo nuovo servizio si è tenuta ieri, lunedì 10 giugno, alla presenza del presidente della Regione Veneto Luca Zaia, dell’assessore alla Sanità Manuela Lanzarin, il direttore generale dell’Ulss4 Carlo Bramezza, il sindaco di Jesolo Valerio Zoggia e personale medico e infermieristico dell’ospedale. Si tratta, nello specifico, di un percorso pavimentato, collegato con i reparti di degenza, lungo circa 290 metri, intervallato da 8 aree di sosta fornite di macchine per svolgere attività fisica a varia intensità. La riabilitazione è supervisionata dal personale ospedaliero. I pazienti candidati al suo utilizzo sono persone che hanno problemi cardiovascolari, colpiti da infarto al miocardio, scompenso cardiaco, intervento chirurgico, le tipologie d’età sono le più varie: dai più giovani ai più anziani e a basso regime motorio. Per i pazienti più a rischio l’attività cardiaca è seguita in tempo reale con dei telemetri, dispositivi che registrano l’elettrocardiogramma e lo inviano mediante rete wi-fi a una centralina monitorata da personale medico.
“Il percorso, posto in un ospedale riabilitativo di riferimento provinciale, in un contesto ambientale unico come questo, è un’evoluzione naturale che punta ad offrire all’utenza un servizio sempre più ampio e qualificato – osserva il Dg Bramezza -. In primis dunque un valore aggiunto per la riabilitazione cardiologica, ma penso anche a un importante contributo all’attività riabilitativa di tipo fisico già in essere in questo ospedale, la quale può ora utilizzare il percorso sia per programmi di riabilitazione fisiatrica individuali, e sia per consentire il recupero di pazienti che devono sostenere lunghe riabilitazioni, si pensi ad esempio agli esiti di un ictus o di gravi incidenti stradali, è quindi un tangibile approccio ai progressi motori che facilitano la ripresa e il rientro nel mondo esterno”. “L’attività fisica all’aperto, in special modo in condizioni ambientali come queste – spiega il direttore della Medicina e della Cardiologia Riabilitativa di Jesolo, dottor Loredano Milani – è molto importante per il recupero globale del paziente cardiopatico. Infatti studi internazionali confermano che, dopo un evento cardiaco acuto, un periodo di riabilitazione riduce la mortalità a distanza del 20%, e migliora la capacità del paziente tra il 10 e il 60% con importanti riflessi sulla propria autonomia, sulla qualità di vita, sulla riospedalizzazione, quindi in definitiva anche sulla spesa sanitaria globale”. Per la realizzazione del percorso cardio-riabilitativo l’Ulss4 ha investito 361 mila euro che comprendono anche l’acquisto dei sistemi di monitoraggio del paziente.

Inserisci un commento:
 
Nome:
Email:
Pubblica: Nome   Email
Oggetto:
Commento:
[codice di sicurezza]    
   
 
   
Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
I contributi che risulteranno in contrasto con detti principi non verranno pubblicati.
  Ti potrebbero interessare anche:
[Jesolo e Lignano Sabbiadoro tra le 10 destinazioni più “Family-Friendly”]
01-07-2019
Jesolo e Lignano Sabbiadoro tra le 10 destinazioni più “Family-Friendly”
[A Jesolo i disabili vanno gratuitamente in barca a vela]
22-06-2019
A Jesolo i disabili vanno gratuitamente in barca a vela
[Negli ospedali dell’Ulss4 un servizio di video-interpretariato in lingua dei segni]
25-07-2019
Negli ospedali dell’Ulss4 un servizio di video-interpretariato in lingua dei segni
  VIDEO: Inaugurato il nuovo Fin...
  UTILITÀ
   PUBBLICITÀ


[separatore]

LOGIN
Registrati  |  Password?
[separatore]

[facebook]
 

[separatore]

Seguici
su
[seguici su twitter] Diventa un
Fan su
[diventa un fan su facebook]

[separatore]

[]

[separatore]

[]

[separatore]

NEWSLETTER
Vuoi ricevere le nostre News anche senza essere registrato al sito? Iscriviti qui!
iscrivi    rimuovi

[separatore]

[Servizi Funebri Dal Mas]

[separatore]

[layout]
© Portogruaro.Net by VISYSTEM Editore
Iscrizione Tribunale di Venezia n. 10 del 05/05/06 - Iscrizione al ROC n. 17423