[logo]  
[home page]Home   |    [preferiti]Preferiti   |    [evento]Segnala evento   |    [notizia]Segnala notizia
 
[Trevisan Confezioni Fioccano gli sconti]
Home :: News :: Cronaca
Cronaca
Piantagione di marijuana in casa, arrestato 25enne residente ad Annone Veneto
12-10-2017 - Annone Veneto

Un’attenta attività di osservazione e pedinamento ha permesso ai carabinieri di Portogruaro di individuare F.M. operaio 25enne originario di Motta di Livenza ma residente ad Annone Veneto responsabile del reato di produzione, coltivazione, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane stava sostando con fare sospetto in un parcheggio isolato ad Annone Veneto quando si sono avvicinati i militari per un controllo. L’evidente tensione ha confermato i sospetti delle forze dell’ordine che hanno proseguito i controlli in casa del 25enne. All’interno dell’appartamento, nel quale abita anche M.F., 25enne veneziana residente a San Vito al Tagliamento, c’era una serra ricavata all’interno di una camera da letto interamente adibita alla coltivazione di stupefacente. Nella serra vi erano 8 piante di marijuana, di altezza variabile fra 20 e 100 centimetri, le quali erano tutte collegate in serie con un impianto idroponico e perfettamente ventilate da impianti interamente artigianali di ventole e lampade alogene, il tutto in ambiente perfettamente isolato e climatizzato, dotato di temporizzatori e costosi trasformatori di corrente. La serra era perfettamente occulta ad eventuali occhi indiscreti esterni in quanto ricavata grazie ad una parete in cartongesso costruita per tal fine e dotata anche di un efficiente impianto di aspirazione e ricircolo dell’aria che impediva il diffondersi dell’inconfondibile aroma all’esterno dell’appartamento. Molti del resto erano gli accorgimenti basilari affinché l’attività non venisse scoperta, come quelli rappresentati da teli oscuranti e l’applicazione di pannelli agli infissi per evitare che si avvertissero strani e sospetti rumori di ventole all’esterno. Oltre alle piante e ai materiali suddetti, sono stati sequestrati, un bilancino elettronico di precisione perfettamente funzionante ed intrinseco di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, alcuni barattoli in vetro e plastica contenenti ulteriori illecite sostanze del peso complessivo di 90 grammi unitamente a numerose piccole buste in cellophane trasparenti. Il ragazzo è stato tratto in arresto, mentre la convivente, ritenuta coinvolta nell’attività, è stata deferita in stato di libertà.

Fonte: Compagnia Carabinieri di Portogruaro
Inserisci un commento:
 
Nome:
Email:
Pubblica: Nome   Email
Oggetto:
Commento:
[codice di sicurezza]    
   
 
   
Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
I contributi che risulteranno in contrasto con detti principi non verranno pubblicati.
  Ti potrebbero interessare anche:
[Tradito dalle sue impronte, scovato il responsabile di un furto a Concordia]
09-12-2017
Tradito dalle sue impronte, scovato il responsabile di un furto a Concordia
[Arrestato 40enne di San Stino per droga]
05-12-2017
Arrestato 40enne di San Stino per droga
[Cocaina e soldi in auto, un arresto]
13-11-2017
Cocaina e soldi in auto, un arresto
  VIDEO: Rissa tra richiedenti a...
  UTILITÀ
LOGIN
Registrati  |  Password?
[separatore]

[facebook]
 

[separatore]

Seguici
su
[seguici su twitter] Diventa un
Fan su
[diventa un fan su facebook]

[separatore]

[http://www.laserigrafiaportogruaro.it/]

[separatore]

[]

[separatore]

NEWSLETTER
Vuoi ricevere le nostre News anche senza essere registrato al sito? Iscriviti qui!
iscrivi    rimuovi

[separatore]

[Servizi Funebri Dal Mas]

[separatore]

[layout]
© Portogruaro.Net by VISYSTEM Editore
Iscrizione Tribunale di Venezia n. 10 del 05/05/06 - Iscrizione al ROC n. 17423